RUDOLF NUREYEV part I

Nascere su di un treno per Vladivostock è stato forse il presagio della vita in movimento che avrebbe avuto il celeberrimo Rudolf Nureyev. Nasce il 17 marzo del 1938 a Irkutsk in Russia e da allora di strada ne ha fatto veramente tanta.Rudolf-Nureyev-gay

All’età di 11 anni Rudolf incomincia a prendere lezioni di danza da una anziana signora di nome Udelstova che, pensate, aveva fatto parte dei leggendari ” Ballets Russes” di Diaghilev. Il suo papà non voleva assolutamente che prendesse lezioni di danza. Lui avrebbe voluto che conseguisse una laurea e tutte le volte che lo vedeva ballare lo picchiava. Nureyev seguì comunque la sua grande passione. E fece molto bene. Ascoltò il suo cuore.

Sua madre e sua sorella lo appoggiavano nelle sue scelte artistiche. Rudolf ammirava fortemente la sua mamma: una donna intelligente, forte, sempre pronta a fare enormi sacrifici per i suoi figli. Fu proprio sua madre che nel 1943, per la prima volta, lo portò a teatro. Rudolf aveva solo cinque anni: ”Pensai che tutto ciò era magico. Diventerò un ballerino”.rudolf-nureyev-545617l-600x0-w-eebf0f68

Nel 1955, a soli 17 anni, entra a far parte della scuola di ballo del Teatro Kirov di Leningrado.rudy-in-black Tre anni dopo viene ammesso in compagnia. Le tournee furono una dopo l’altra e, durante una tournee in Europa, Rudolf chiese asilo politico in Francia per sottrarsi all’oppressivo regime sovietico.

Da quel momento il nome di Nureyev finì su tutti i giornali e non solo per la sua notorietà nel mondo della danza ma anche per motivi legati alla politica. Quegli anni , parlo degli inizi degli anni sessanta, erano anni segnati dalla tensione tra due grandi superpotenze: Unione Sovietica e Stati Uniti d’America.

La sua bellissima carriera in occidente ebbe inizio con la compagnia del Marchese di Cuevas e continuò con il Balletto Reale Danese di Bruhn , il Royal Ballet di Londra.thIZ32PD1Bnureyev2_468x4791

Rudolf instaurò un forte sodalizio con Margot Fonteyn,ff73ad0ed933a5c6a1da1c7419ae5426 una magnifica ballerina con la quale incantò il pubblico di tutti i teatri del mondo. Nureyev fu un ballerino eccezionale anche perché si immedesimava completamente nel ruolo che interpretava.51a41885cfc7c60e472afad60225e107--ballet-moves-margot-fonteyn

Per lui hanno creato i più grandi coreografi: Ashton, Roland Petit, Mac Millian, Bejart, Taylor.

Nureyev raggiunse un successo tale da essere riconosciuto un genio della danza in tutto il mondo. Pensate che è stato definito ”l’erede naturale” di Nijisky, il grande danzatore russo del XX secolo e anche un grande innovatore della coreografia.11-agosto

In effetti Rudolf cambiò il modo di danzare e soprattutto ha rivoluzionato il ruolo maschile nella danza.Rudolf Nureyev

Nel balletto classico l’uomo ricopriva sempre un ruolo secondario rispetto alla ballerina: il ballerino doveva semplicemente esaltare la bravura della sua partner.Nadia-Nerina-460_1005605c Rudolf pensò che questa differenza tra i ruoli non doveva più esistere e con lui la danza e la tecnica maschile acquistarono una nuova fisionomia:  ” Ho sempre pensato che PAS DE DEUX volesse indicare DANZA PER DUE”.n1

To be continued………

 

Ciao ciaooo                                                                                                Giulia

 

 

Annunci