IL “FREDDO” ADDOSSO

Caldo talmente afoso da toglierti il fiato…………è questa la sensazione che stiamo provando in questi giorni dove le temperature superano i 40 gradi…..

Anche l’abito più leggero sembra essere un peso sulla nostra pelle sottoposta a temperature assolutamente anomale per il nostro territorio…….Proprio per questo molte volte ho pensato che se si potessero indossare abiti come questo tutto sarebbe più semplice……140743581-2379a143-eda2-4078-9a3b-95681992a04b

E’ chiaro che nella realtà non è assolutamente  fattibile ma sfido chiunque  a non pensare , almeno per un momento, che sarebbe un’ottima soluzione per non patire questa calura “infernale”……

Care lettrici, ho la vaga sensazione che dovremo accontentarci  di prendere in considerazione degli abiti che per nuance e per styling ricordano il “mondo” del freddo, del ghiaccio………abito-da-sposa-frozenabito-da-sposa-disney-frozenSchermata-2016-12-22-alle-11.43.58in sostanza ciò che ci farebbe tanto piacere per alleviare queste calde, caldissime giornate……..

Ciao ciaoooooooooo                                                                                     Giulia

DALLA TAVOLA ALLE PASSERELLE

Care lettrici, avete mai pensato che delle ottime verdure e della gustosissima frutta potessero, oltre che a deliziare il vostro palato, diventare splendidi abiti?

Tutto vero! La stilista coreana Yeaonju Sung ha pensato bene di realizzare una collezione a dir poco strepitosa: WEARABLE FOOD.food-design-abito-commestibile-verdura--300x150minidress-di-cipolle

Ma non sono solo verdura e frutta le protagoniste delle passerelle……..anche bistecche, cipolla, pane,abito-di-pane cioccolato…….

L’abito realizzato con le bistecche lo ricorderete tutti……lo ha indossato Lady Gaga per la serata degli MTV VIDEO nel 2010.ladygaga-300x225lady-gaga-abito-e-accessori-di-carne

 

Un abito, però, non è completo senza gli accessori. A questo ci ha pensato la designer Emily Crane che per prima ha realizzato collane, bracciali e tanto altro fatti con lamponi, melanzane, carciofi.collana-di-verdurehandbag-di-rapeborsetta-di-morecappellino-di-carciofi

Sapevate che non sono solo gli stilisti ad affacciarsi in cucina ma che anche gli Chef si affacciano alle passerelle? In particolare ricordiamo lo Chef Roland Tretti che dopo aver realizzato un abito con il cibo, dopo la sfilata lo stesso si prodiga a cucinarlo.

Ora, però, care lettrici concludiamo con il “dolce”. Avete minimamente idea degli abiti che si possono creare con questo sublime alimento? Date un’occhiata a queste immagini e resterete ” a bocca aperta”.C_2_fotogallery_3009014_2_imageC_2_fotogallery_3009014_23_imageC_2_fotogallery_3009014_8_imageC_2_fotogallery_3009014_32_imageC_2_fotogallery_3009014_27_imageabiti-di-cioccolatoC_2_fotogallery_3009014_31_image

Parliamo del Chocolate Fashion Show e la collezione del 2017 è la “Chocolate Gallery”. Incantevole a dir poco:  una collezione realizzata con la collaborazione di stilisti, studenti della naba (Nuova Accademia delle Belle Arti Milano) e Maître chocolatier.

L’arte non ha davvero confini………………….ma………è sempre corretto oltrepassare certi limiti?

Ciao ciaoooooooooo                                                                                          Giulia

ANCHE IL PALATO VUOLE IL SUO GLAMOUR

In questi giorni di caldo torrido, veramente estenuante,  spesso mi venivano in mente immagini come questa:coni

E allora ho pensato: ” ……….e se dessimo un tocco glamour anche al cibo?”0.222146362838433-20

Bella idea, no? Aggiungerei…….anche buona!

Buona estate a tuttiiiiiiiiiiii!!!!!coppette-gelato-carta-festa-bambina

A presto                                                                                                                  Giulia

Le calzature di SJP

Sicuramente siamo abituati a vedere Sara Jessica Parker nei panni di Carrie Bradshow bloglive_35ebbe87560e473ab350810792ae12a6-700x357ma , dal 2014,  la vediamo anche come imprenditrice nel settore delle calzature…….th41UUG7DZ

Proprio così, mie care lettrici, lei che ha sempre indossato le meravigliose pumps di Manolo Blahnik ,  dentro e fuori dal set,  diventa stilista grazie anche all’aiuto di Mr. George Malkemus, presidente di Manolo Blahnik America.

La produzione delle scarpe è 100% made in Italy: qualità impeccabile, styling che punta alla leggerezza e all’eleganza ,476285921 praticamente l’alter ego delle Blahnik ma a prezzi decisamente più contenuti ( dai 200 ai 500 dollari).

La linea SPJ è in vendita esclusiva sul sito americano NordstramthNQNKEHZ3 e spazia dalle pumps alle infradito ai sandali e perfino alle espadrillas.

Ogni modello ha un nome e tra questi, quello più ambito  è CARRIEScarpe-Sarah-Jessica-Parker-600-6Scarpe-Sarah-Jessica-Parker-600-8 (decollete a punta con laccetto alla caviglia).

In occasione del lancio di questa strepitosa linea Sara Jessica Parker ha autografato gli scatoli e anche le suole delle scarpe dei suoi clienti. sjpadv

“I TACCHI SONO ALTI, MA NON COME SI FOSSE SU PALAFITTE. NON C’E’ NIENTE SI SEXY NEL NON ESSERE IN GRADO DI CAMMINARE. PER LA CREAZIONE DELLA MIA LINEA DI SCARPE HO PRESO ISPIRAZIONE DALLA MIA VITA E DAL NASTR DI GROS GRAIN CON CUI MI LEGAVO I CAPELLI DA RAGAZZINA AI TANTI FIORI CHE HO INDOSSATO DURANTE LE RIPRESE DI SEX AND THE CITY, FINO AI CLASSICI DEGLI ANNI ’70 E ’80 CHE HO ADORATO” 477041109…………..così Sara ha presentato la sua prima linea di calzature e qualcosa mi dice che non sarà l’ultima…….

Ciao ciaooooooo                                                                                                     Giulia

 

SEX AND THE CITY

Avete mai conosciuto quattro amiche più intriganti, modaiole e sexy di loro?sex-and-the-city

Con le loro avventure e disavventure, flirt e matrimoni sono riuscite a tenerci incollate sugli schermi per diverse stagioni.sex-and-the-city-prima-seriefoto_sex_and_the_city-1000x40022-12-2014-SexAndTheCityPrimaStagione

Chi di voi non vorrebbe essere una “SEX AND THE CITY” sempre glamour,  “taccatissima”, “laccatissima” e anche con un certo humor?serie-tv-sex-and-the-city

Ciao ciaoooooo                                                                                                         Giulia

VIVIEN LEIGH

Splendida attrice inglese059b3973110b856f2eaa6047d40408f5 che ha raggiunto la sua fama con uno dei film più romantici della storia : VIA COL VENTO.via-col-vento-01  Un vento fatto di passione, amore, odio, ricchezza, povertà, gioia e tristezza. Un po’ come la vita  reale di Vivien………..

In realtà, la bella Vivian Mary Harthley (questo il suo vero nome), nasce in India936full-vivien-leigh e all’età di sei anni si trasferisce con la sua famiglia in Inghilterra. All’età di diciotto anni si iscrive alla Royal Academy Dramatic Arts di Londra.vivien-leigh-movies-and-films-and-filmography-u5

Vivien è molto attratta dal teatro ma contemporaneamente mostra un certo interesse anche per il grande schermo. Nel ’32 si affaccia al cinema ma non riscuote grande successo nonostante la sua indiscutibile bellezza e bravura.

Nel 1938 però riesce ad affermarsi nel mondo del cinema con il ruolo di Rossella O’Hara  in “Via col Vento”.wallpaper-di-via-col-vento-clark-gable-e-vivien-leigh-in-una-scena-216141 Un successo senza eguali che l’ha portata a vincere un Oscar.thLPW4QT72

Con questa splendida interpretazione Vivien Leigh ha dato veramente il meglio di se: magnifica nel suo ruolo, indossa con estrema eleganza e naturalezza tutte le mise.

Gli abiti indossati da Rossella O’Hara sono talmente belli che varrebbe la pena di onorare il film solo per vederli.Vivien15-221596_0x440via-col-ventoimmagine_via-col-vento_19167

Vivien, purtroppo, non ha avuto una lunga vita e nemmeno tanto felice a cause delle sue forti ansie e dei periodi di depressione: comunque ha avuto un matrimonio quando era molto giovane con Hubert Leigh Holman.  Lei è morta all’età di 53 anni ma continua a vivere nei nostri ricordi e ………..mi piace pensare che anche lassù continui ad essere l’eterna capricciosa  e insoddisfatta Rossella O’ Hara!Gone-With-the-Wind-gone-with-the-wind-4376076-1024-768viacolventoyGwVHPI2yQ4pc9EeX6OtvwVpsZZ

Ciao ciaooooooooo                                                                                      Giulia

 

NAOMI CAMPBELL

………..e a dire che da grande avrebbe voluto fare la ballerina come sua mamma Valerie………naomi-campbell-726

Secondo la rivista PEOPLE Naomi è tra le 50 donne più belle del mondo!  Nata a Londra il 22 maggio 1970, inizia la sua carriera nel ’78 (appare in un video musicale di Bob Marley). Il suo vero successo arriva nell’86.

Naomi Campbell, si sa, è una delle più famose modelle al mondo

54ae77d47471d_-_elle-naomi-campbell-1lciaw-v-elv (pensate, ha calcato le passerelle di più di 50 paesi), ma è stata anche cantante e attrice ( è apparsa in tre episodi de “I ROBINSON” ed ha partecipato ad un episodio della serie “WILLY, IL PRINCIPE DI BEL AIR”.

A Naomi vengono spesso attribuiti “capricci” da diva; forse però non tutti sanno che è molto impegnata nel sociale. Pensate che Nelson Mandela, ex presidente sudafricano l’ha nominata sua “nipotina ad honorem”.aagh001239-728225_0x165

Moltissime le Maison che l’hanno scelta come testimonial nelle campagne pubblicitarie.

Sempre perfetta la Campbell, in ogni sua mise…………

Oggi Naomi Campbell ha 47 anni e mostra ancora una bellezza statuarianaomi-campbell………..non a caso  è chiamata la Venere nera!

Ciao ciaoooooooooo                                                                                             Giulia